Browse By

New Babel

new babel 800Titolo: New Babel

Genere: Fantascienza

N.pagine: 352

ebook gratuito (formato epub): Scarica

 

 

Trama:

Terra, un imprecisato futuro qualche secolo dopo la nostra epoca, nella quale Internet ha acquisito vita e consapevolezza di sé, divenendo un’entità senziente, il Dace. Sono state chiuse le colonne d’Ercole per prosciugare il mare, allo scopo di aumentare lo spazio vitale della razza umana, e una immensa torre di Babele è stata creata nel bacino Mediterraneo, dove ormai vivono piu’ di duecento milioni di persone. Il sovraffollamento globale è un problema complesso e virtualmente irrisolvibile.
In un punto qualsiasi di un qualsiasi livello della megalopoli, si muove Irene ‘Lem’ Nakamura, giovane biologa frustrata e compressa in un lavoro senza prospettive. La sua ricerca di un posto al sole, nell’atmosfera soffocante di New Babel, perderà le caratteristiche di semplice ‘ricerca di un lavoro migliore’, diventando lotta spietata per la sopravvivenza, una sopravvivenza che potrebbe non riguardare soltanto lei come individuo, ma l’intera specie cui appartiene…
C’è chi ritiene che sia in corso una selezione in cui non c’è più spazio per i sapiens. La specie sembra aver raggiunto la fine della sua linea evolutiva, e una nuova umanità inizia lentamente a prenderne il posto. Probabilmente è davvero così, e la concretezza dell’ipotesi non rende più semplice la forzata coabitazione di ben quattro specie senzienti su una Terra sempre più stretta, sempre più contesa. In fondo, se paragonato al Dace, ai Drod e ai dualis, nati dall’ibridazione tra sapiens e Drod, dotati di facoltà ESP e della preziosa capacità di sconnettersi dalla Rete a piacimento, cosa può fare un semplice essere umano?

SCARICA QUI L’EBOOK COMPLETO(formati: mobi, epub)

Se vuoi commentare il libro, lasciare una recensione, esprimere un parere, anche negativo, non avere remore. Le tue opinioni aiuteranno gli altri utenti a decidere se vogliono leggerlo oppure no!

 

3 thoughts on “New Babel”

  1. Vale
    Vale says:

    Posso solo dire che era un bel po’ che non leggevo della fantascienza che non mi facesse buttare via il libro nauseata (o annoiata). Se gli altri utenti davvero sono indecisi, beh, si dessero una mossa: New Babel è scritto bene, coinvolgente, ha quel tanto di lemmesco da essere divertente nel modo in cui Lem ci ha abituati.
    Quindi andate di download e leggetelo.

    1. Lem
      Lem says:

      Quel tanto di lemmesco è da antologia XD

  2. Cielo says:

    Uhm. Mi sono appena resa conto che ti avevo promesso UN SACCO di recensioni. Ma tante, eh.
    E quindi eccomi qui, giustamente, a recensire una delle poche storie che nelle mie promesse non avevo nominato. Mi pare ovvio.
    Inizio da questa perché è stata la prima storia tua che abbia letto, quando era su EFP. Poi l’ho ritrovata e l’ho riletta (e poi l’ho riletta una terza volta, ormai avrai capito che sono ossessiva) e ho pensato: WOW.
    Questo è praticamente un libro: rifinito come un libro, curato come un libro, coccolato come un libro, scaricabile come un libro. Ma leggilibile liberamente. Credo che ci voglia tanta passione a rifinire, curare, coccolare, caricare qualcosa e poi dire “Toh, se lo volete è qua” – soprattutto quando questo qualcosa è
    una
    meraviglia.
    (scrivere figata suonava male, ma sono sicura che l’educata censura non abbia spento l’eco di quel
    figata
    figata
    FIGATA
    che ancora risuona.)
    Commento a sprazzi perché, contrariamente al solito, non ho riletto nulla prima di scriverti. Neppure ricordo i nomi, figurati. Ricordo l’essenza dei personaggi (tipo un certo dualis che, ohhhhhhh-ti ho mai detto che costruisci divinamente i protagonisti maschili?), ricordo di essermi emozionata per loro come se li avessi avuti accanto. Hai una capacità straordinaria di portare all’immedesimazione, soprattutto quando te la giochi con protagoniste forti, decise, ironiche: trasmetti emozioni come un tir che t’investe. E io mi esalto e mi arrabbio e resto col fiato sospeso fino alla fine – la volta che ho impiegato di più per la lettura di New Babel, c’ho messo… uhm… due giorni e mezzo? Staccarsi è impossibile. E basterebbe la protagonista, ma no, ovviamente non c’è solo quella: personaggi forti si muovono in una trama forte, che lascia poco spazio ai sentimentalismi vuoti. New Babel è fantascienza ricca di azione e di WOW.
    Non nego che avrei voluto più spiegazioni su un sacco di cose… il tema scientifico mi ha interessata moltissimo, soprattutto nella seconda rilettura, quando ormai sguazzavo nel meraviglioso stagno della biologia. Qualche dettaglio in più, ad esempio sui Drod, sarebbe stato molto gradito. Ma a parte questo, ho trovato l’ambientazione stupenda: realistica, inquietante, quasi palpabile per la bravura con cui l’hai delineata.
    Probabilmente mi mancano diecimilatrentordici cose da dire, che per forza di cose ho dimenticato, visto che New Babel non la rileggo da molto tempo. Ricordo però l’emozione e l’impulso a leggere, leggere, leggere, con la curiosità di sapere il finale e al contempo il desiderio che non arrivasse mai. Hai lasciato un segno profondo, se ce l’ho ancora presente.
    Brava (:

    (e con questo, mi sento un po’ meno pessima, come lettrice 😛 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

*