Browse By

Chi sono

E’ la storia, non colui che la racconta.
(S. King)

 

Classe 1978, innamorata non corrisposta delle materie scientifiche, è stata ricambiata dalle discipline umanistiche. Ha pubblicato cose un po’ qua e un po’ là. Le più importanti le trovate nella sezione Opere Pubblicate del sito.
In teoria adesso dovrei parlare di cos’è per me scrivere, perché lo faccio da sempre e sempre lo farò – quali sono gli eventi che mi hanno resa quello che sono, le persone che contano nella mia vita, che cosa mi ispira e la condivisione dei sogni e la tauromachia.
Fate conto che l’abbia scritto, tanto sono sempre le stesse tre menate a effetto che vorrebbero lodare la propria personale sensibilità artistica.
Se volete sapere cos’è per me scrivere (e tipicamente non frega a nessuno, a meno che non debba dare un esame universitario su quell’autore lì; ma al momento nessuno darebbe un esame su di me, a meno che detto esame non implichi ficcarmi una siringa nel braccio), spulciatevi la sezione Mille Bugie. Non credo avrete la risposta, però è possibile che troverete una storia o due che vi facciano passare qualche mezz’ora piacevole, il che almeno non vi farà pensare di avere perso tempo dietro all’ego malformato di una perfetta sconosciuta.
O scrivo storie o parlo di scrivere storie. Stella Scarlatta non parla di scrivere storie. È una strada che hanno già battuto altri, molto più qualificati di me per farlo.
Scrivo perché mi piace, e mi piace perché mi piace leggere. È tutto qui, davvero.

 

Eccomi in tutto il mio splendore. O forse no. (ok, quasi sicuramente no)

 

*tira il fiato*
E ci siamo tolti dalle balle la pagina ‘Chi sono’ anche stavolta.

 

3 thoughts on “Chi sono”

  1. Daniela says:

    Vedo che su FB non vieni, non trovo indirizzi mail a cui scrivere privatamente (o sono scema e nn li vedo, il che può essere), per cui provo a vedere se almeno da qui riesco a contattarti. Qualcuno di IDAC (u remember IDAC, yess?) mi ha detto che adesso sei una vecchia signora, bi-mamma che scrive libri… WOW! Una scrittrice!! conosco una scrittrice!! Vabbè oltre quella squinternata di Zoot, ma quella scrive solo robe di cani… te invece… scrivi libri fantasy!! ma lo sai che sono il mio genere preferito? Daltronde essendo befana inside… non è che potevano piacermi i saggi di economia.
    Vabbè, volevo solo dirti che se tempo fa ti sn fischiate le orecchie è perchè sul nuovo gruppo IDAC recentemente nato su FB… s’è parlato anche di te… Che ti abbiamo pensata, citata e befaneggiata, per cui, se vuoi fare un salto a vedere chi c’è e a salutare… beh a noi farebbe piacere rileggerti. Il gruppo è chiuso, ma se (bontà tua) mi chiedi l’amicizia, sotto qualsiasi forma umana e/o aliena, basta che mi avverti, io ti aggiungo e se sei sotto falso nome facciamo pure no scherzo a tutti quei vecchi scribacchini cinocentrici.
    Un bacione grande a te e al signor befano (ai marmocchi no che non li conosco… magari dopo 😉 )
    La Dany

  2. Shizuru says:

    Ma le discipline scientifiche che non hanno ricambiato quali erano? 🙂
    Beh meno male, altrimenti non avrei letto i suoi libri!! Alla fine ho ceduto e ordinerò “Nati due volte” prima che esca la seconda parte 😀

    1. Lem
      Lem says:

      Matematica e chimica principalmente, e senza quelle non vai da nessuna parte in nessuna branca scientifica. Ho un cervello TOTALMENTE refrattario alla logica formale, ma proprio a livelli che se mi spiegano una teoria matematica in astratto la capisco perfettamente… nel momento in cui quella stessa identica teoria la vedo espressa a formule mi si forma il vuoto cosmico nel cranio.
      Sigh.

      Dai, la seconda parte uscirà il 20 Settembre (21? Non mi ricordo, ma ci siamo capiti 😀 ) quindi ci siamo. Anzi, con questo ritardo ho avuto più tempo per revisionarlo ancora… e ancora… e ancora…
      (se non esce non riuscirò mai a vincere il loop, aiuto!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

*