Browse By

Tanti mondi!

Nel corso degli anni ho messo insieme tanti mondi. Non proprio mille come mi bullo di scrivere qui sul sito, però insomma, una manciatella sì. Piccoli mondi circoscritti nei venti-trentamila caratteri di un racconto, o nei cinquanta-sessantamila della novella. Li ho seminati in giro, li ho pubblicati qua e là, ma cominciavo a perdermeli.
Più importante, quelle quattro persone a cui piacciono le mie storie cominciavano a perderseli.
Il racconto è un genere nel quale mi cimento raramente, perché sono una logorroica che lèvati e finisco sempre per arrivare al carattere numero cinquecentomila e il vago dubbio che stia venendo fuori un altro romanzo – per capirci, Regina di fiori e radici doveva essere un racconto, in origine. Però a volte sono riuscita a stare entro i limiti del racconto, anche se rigorosamente MAI entro i limiti imposti dai concorsi a cui avrei voluto partecipare, con risultati a volte esilaranti. Ricordo ancora l’imbarazzo con cui dovetti declinare la partecipazione a un contest veramente bello, perché il raccontino massimo di cinquemila caratteri aveva superato i ventimila, e non avevo assolutamente modo di ridurlo… ecco,quel racconto è diventato il titolo della raccolta che uscirà a breve. Lo considero emblematico della mia incapacità di sintesi, e allo stesso tempo mi piace perché è proprio il tipo di ‘cosa’ che viene fuori da sola, con l’autore che piange sangue però è anche contento perché gli sembra di stare facendo una cosa bella.
‘Il meridiano del sole e della pioggia – racconti fantasy’ si propone di racchiudere un po’ tutta la mia produzione appena appena decente di storie brevi: ci troverete dentro fantasy urbano, fantasy contemporaneo, fantasy epico, fantasy così classico che saprete come finisce prima ancora che inizi, fantasy orientali, fantasy malinconico, fantasy che è fantasy perché sì.
Data di uscita e numero definitivo di pagine – dipende da quanto mi vergognerò dei miei lavori più vecchi – ancora da definire. Indicativamente fine settembre/primi di ottobre.
Intanto potete ammirare la bellissima cover, opera della sempre bravissima Serena Marina Marenco.

13892224_10210055749420785_5780654815107441127_n

clicca per ingrandire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

*